FESTIVAL

1 maggio 2016

L’edizione 2017 di CONTAMINAFRO, Identità in evoluzione si terrà dal 20 al 24 settembre 2017

presso gli spazi dell’Associazione Mo’O Me Ndama, la sede di mare culturale urbano e il Castello Sforzesco a Milano.

Il Festival proporrà un calendario artistico di alto livello qualitativo grazie alla presenza di artisti (attori, danzatori, musicisti, pittori, fotografi) e professionisti provenienti da Africa e Europa. La programmazione è articolata nel tempo e nello spazio in modo da rendere più perseguibile il protagonismo di organizzazioni transculturali presenti sul territorio milanese.

Il tema scelto per il 2017, che traccia un solco dentro il quale costruire il progetto artistico, è I gesti della bellezza.

Il festival offre visibilità a una pluralità di progetti, ciascuno dei quali trova nel gesto artistico il suo elemento fondante e costituente: il gesto dello scultore, come il movimento del musicista o la ricerca dell’artista creano bellezza.

Elementi distintivi di questa nuova edizione sono: l’introduzione di moda e design attraverso le quali sperimentare nuove forme di contaminazione tra discipline artistiche; il coinvolgimento di artisti non africani, quali ad esempio Jago e Franco Milani, che conducono un lavoro di ricerca influenzato da esperienze personali di contaminazione e migrazione; la produzione della performance nata dal workshop artistico che ha visto coinvolto negli anni un gruppo di richiedenti asilo politico.

CONTAMINAFRO, Identità in evoluzione vuole essere un luogo di divertimento, dove trovare spettacoli, concerti, mostre, cucina e artigianato dal continente africano, laboratori, conferenze, esposizioni fotografiche e pittoriche, installazioni e da quest’anno un progetto di contaminazione tra moda e design. CONTAMINAFRO vuole essere un luogo dove assistere a conferenze e approfondimenti su tematiche legati all’Africa; vuole essere un luogo di scambio reale tra italiani e immigrati sul territorio.